Informazione

Informazione

 
Italia da scoprire - Palazzi e Castelli
31/12/2020
Avezzano, Castello Orsini - Colonna
Immagine Castello Orsini - Colonna di Avezzano
Immagine Castello Orsini - Colonna di Avezzano

Pianta quadrangolare, alto basamento squadrato, quattro torrioni circolari muniti di bocche da fuoco, ampio fossato e due accessi. È il castello Orsini-Colonna di Avezzano che fu costruito nel 1490 per volere di Virgilio Orsini sui resti di una torre eretta nel 1181 da Gentile di Palearia o Pagliara.

Nel 1565 fu ampliato e trasformato da Marcantonio Colonna, vincitore della battaglia di Lepanto, in un palazzo fortificato con giardino rinascimentale.

Il castello rimase proprietà dei Colonna fino al 1806 quando, in seguito all’abolizione dei feudi, la struttura passò ai Lante della Rovere.

Nel 1905 fu acquistata da Francesco Spina, vicesindaco di Avezzano, che ne adibì una parte ad albergo e ne affittò il resto alla Regia scuola normale "Matilde di Savoja" e al tribunale di Avezzano. Affittò anche parte del parco rinascimentale come rimessa per cavalli.

Nonostante le distruzioni dovute al violento sisma del 1915 e ai bombardamenti bellici del 1944, la rocca di Avezzano continua ad essere un simbolo della città.

Gli spazi interni sono stati completamente ricostruiti tra il 1958 ed il 1965. Negli anni settanta e ottanta diventa spazio per mostre di pittura e arena per proiezioni cinematografiche. Nel 1994 stato internamente recuperato e oggi è sede della Galleria d’Arte Civica Moderna.

#discoveritlay

No Help