Menu top servizio
Media   |   Lavorare in BCC Roma   |   News   |   Links
 
BCC Roma
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su YouTube Seguici su Instagram
 
News
Feed Icon

News da BCC Roma

 
08/04/2020 Emergenza Coronavirus
BCC Roma sostiene l’emergenza Covid-19

BCC Roma sostiene le strutture sanitarie delle 3 regioni in cui è presente con la sua rete di agenzie per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Il CdA della Banca ha deliberato l'erogazione di 370mila euro di beneficenza a supporto dell'Ospedale Lazzaro Spallanzani, del Policlinico Agostino Gemelli, della ASL 01 Abruzzo a cui fanno capo gli ospedali dell'Aquila, Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro, dell'Azienda Ospedaliera di Padova, della Cooperativa OSA di Roma e dei Presidi Ospedalieri di Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo.

Aderisce, inoltre, alla raccolta fondi a sostegno dell'iniziativa del Credito Cooperativo "Terapie intensive contro il virus. Le BCC e CR ci sono!", finalizzata a rafforzare le unità di terapia intensiva e sub-intensiva degli ospedali, e per l’acquisto di apparecchiature mediche, in coordinamento con il Ministero della Salute.

Ognuno può fare la propria parte donando anche una piccola somma sul conto intestato alla Fondazione BCC Roma:
IBAN IT81R0832703239000000030000, indicando la causale “donazione per supporto emergenza Covid-19 ex art.66 del D.L. n.18/2020”.

I fondi verranno poi convogliati attraverso Iccrea Banca all’interno dell’iniziativa di sistema del Credito Cooperativo “Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono!” Un’iniziativa di solidarietà unitaria, voluta dall’intero sistema delle banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, formato dai Gruppi Bancari Cooperativi (Iccrea Banca e Cassa Centrale Banca), dalla Federazione Raiffeisen dell’Alto Adige e da Federcasse, l’Associazione Nazionale delle BCC e Casse Rurali per rispondere all’emergenza COVID-19 e per essere vicino ai medici e agli operatori sanitari delle Regioni italiane impegnati in prima linea per soccorrere i malati. L'auspicio è quello di poter realizzare almeno un'iniziativa per regione, con attenzione prioritaria a quelle che stanno maggiormente soffrendo per la diffusione del contagio.

Le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 si applicano gli incentivi fiscali previsti dall’art.66 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020

COVID-19 800 X 532

Banner laterale