Informazione

Informazione

 
BCCRoma che vai, Italia che trovi
21/07/2020
Roma, la Dolce vita del quartiere Ludovisi
Roma, la dolce vita del quartiere Ludovisi
Roma, la dolce vita del quartiere Ludovisi
Il quartiere Ludovisi nasce nel 1886 al posto della splendida Villa Ludovisi, che viene lottizzata in seguito a una convenzione con i proprietari, i Boncompagni-Ludovisi, e il Comune di Roma. Fin dai tempi di Sallustio, in questa sorgevano le ville e i giardini dei nobili e dei patrizi.

Dopo il Sacco di Roma diventa aperta campagna.

Torna in auge nel '600 quando il cardinale Ludovico Ludovisi, nipote di Gregorio XV, commissiona a Domenichino una favolosa dimora di 30 ettari. I Ludovisi perdono e riprendono la proprietà due volte, poi l'abbandonano per tornarvi dopo il 1815. Nel 1872 l'affittano a Vittorio Emanuele II, che ne fa la residenza della bella Rosina.

Via Veneto è la strada principale del nuovo quartiere, dove si costruiscono villini signorili e palazzi nobiliari, caffè e ristoranti alla moda, alberghi di lusso.

Nel corso dei decenni mantiene il suo carattere chic e negli anni ‘50 e ’60 diventa il punto di ritrovo per intellettuali, celebrità, star del cinema e paparazzi: è il centro della “Dolce Vita” raccontata da Fellini.
No Help