Informazione

Informazione

 
BCCRoma che vai, Italia che trovi
07/07/2022
Monterotondo, città vicino Roma
Immagine cittadina di Monterotondo
Immagine cittadina di Monterotondo

Monterotondo è una cittadina a 20 km da Roma.

È tra le città decorate con la medaglia d'argento al Valor Militare, per l'eroica resistenza durante la seconda guerra mondiale.

Circondata dalla Riserva Macchia di Gattaceca e Macchia del Barco, sorge su un colle che domina la valle del Tevere lungo il percorso delle antiche vie consolari Salaria e Nomentana.

Ha origini antiche ma i primi documenti ufficiali risalgono al periodo medievale.
Dal XIII secolo la sua storia è legata alle famiglie nobili che ne ebbero la signoria: gli Orsini, dal 1286 al 1626, poi i Barberini che ottennero l’elevazione di Monterotondo a Ducato e avviarono una serie di trasformazioni urbanistiche, successivamente i marchesi genovesi Grillo e infine i Boncompagni che lo acquistarono nel 1814.

Nell’800 fu teatro di vicende risorgimentali, come il passaggio di Giuseppe Garibaldi che nel 1867, durante la Campagna dell'Agro Romano per la liberazione di Roma, entrò nella cittadina bruciando Porta Romana (oggi Porta Garibaldi).

Centro agricolo fino agli anni ‘50, con il boom economico degli anni '60 e '70 Monterotondo si specializza nella fabbricazione di mattoni, ceramiche e laterizi. Alla fine degli anni ‘80, a seguito della crisi industriale, diventa un importante centro del terziario