Informazione

Informazione

 
Luoghi e curiosità dei nostri territori
09/08/2022
Il castello Pandone, in provincia di Isernia
Immagine del castello Pandone a Venafro, provincia Isernia
Immagine del castello Pandone a Venafro, provincia Isernia

Inserito tra i venti castelli più belli d’Italia, il Castello Pandone si eleva sul colle Sant’Angelo, ai piedi del Monte Santa Croce in provincia di Isernia.

Deve il suo nome alla famiglia che vi abitò dal 1443 fino al 1528.

La sua posizione strategica consente di dominare e controllare Venafro e le vie di comunicazione tra l’alta Valle del Volturno, la Campania, il Lazio e il Sannio.

Il nucleo più antico è una struttura megalitica di età sannita ma lo sviluppo principale del complesso fortificato si ebbe nella seconda metà del X secolo.

Nel 1443, con gli Aragonesi, il castello passò alla famiglia Pandone che lo trasformò in una residenza di alta rappresentanza, modificandone anche l'assetto economico produttivo.
Nel XVII secolo il castello passò ai Peretti Savelli e, nel secolo successivo, alla famiglia dei Di Capua.

Dal 2012 è sede del Museo nazionale del Molise