Informazione

Informazione

 
La nostra offerta
10/02/2021
Superbonus 110%

Opportunità di ottimizzare dal punto di vista energetico e antisismico gli immobili, detraendo il 110% delle spese sostenute. Valido fino al 31 dicembre 2021.

Immagine Eco Sisma bonus
Immagine Eco Sisma bonus

Gli interventi che danno diritto alla detrazione sono sostanzialmente di due tipi, e possono riguardare sia la singola unità immobiliare che il condomìnio (sono in ogni caso escluse le nuove costruzioni).

Si tratta di lavori riguardanti il cappotto termico e quelli riguardanti le pompe di calore, designati dal Decreto Rilancio quali “lavori trainanti”. In caso di realizzazione di almeno uno di questi interventi, anche ulteriori lavori di miglioramento (quali, a puro titolo d’esempio, gli infissi o le colonnine per la ricarica delle autovetture elettriche) godranno dello stesso vantaggio fiscale. 

La nostra Banca ha approntato tre diversi prodotti, tagliati su misura sui tre potenziali utilizzatori dell’agevolazione fiscale: famiglie, imprese e similari, condomini. 

A chi interessa?

Il Superbonus si applica agli interventi effettuati da:

  • condomìni 
  • persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l'immobile oggetto dell'intervento
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di "in house providing"
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Onlus e associazioni di volontariato
  • associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

Quali sono gli interventi agevolabili?

Il Superbonus spetta in caso di:

  • interventi di isolamento termico sugli involucri
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti
  • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Oltre agli interventi trainanti sopra elencati, rientrano nel Superbonus anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico. Si tratta di

  • interventi di efficientamento energetico · installazione di impianti solari fotovoltaici
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

Quali sono i vantaggi?

La detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo, entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi.
In alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. La cessione può essere disposta in favore:

  • dei fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi
  • di altri soggetti (persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti)
  • di istituti di credito e intermediari finanziari.

Per saperne di più sulla nostra offerta, leggi la scheda del prodotto o prendi un appuntamento nelle nostre agenzie per una consulenza

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale 

No Help