BCC Roma
05/05/2024
Soci: ok alla fusione con CRA Pontinia
Immagine del tavolo dei relatori durante l'Assemblea dei Soci 2024
Immagine del tavolo dei relatori durante l'Assemblea dei Soci 2024

Celebrata l'Assemblea dei Soci 2024, coincidente con i 70 anni della nostra Banca! Tante le decisioni importanti ratificate dai nostri soci, a partire dalla fusione con la Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino. Si tratta di una operazione lungimirante e di largo respiro, ha detto il Presidente Maurizio Longhi, “una unione virtuosa con una banca dai solidi fondamentali e da sempre amministrata e gestita con grande rigore e correttezza”.

L’Assemblea ha poi rinnovato le cariche sociali per il prossimo triennio, approvando la lista di amministratori e sindaci presentata dal Presidente Maurizio Longhi.

Per quanto riguarda il Bilancio approvato dai soci, i numeri confermano la solidità della nostra Cooperativa di credito. Al 31 dicembre 2023 la raccolta allargata si attesta a 15,4 miliardi di euro (+7,8% sul 2022), a testimonianza di come BCC Roma continui ad essere un polo attrattivo e di fiducia per i risparmiatori. Positivo anche l’andamento degli impieghi, aumentati dell’1,5% per uno stock complessivo di quasi 10,2 miliardi.

L’utile netto ha raggiunto 95,4 milioni di euro ed è stato destinato principalmente al rafforzamento del patrimonio aziendale, ma anche a fini di beneficenza e mutualità con il fine di rinnovare il sostegno del tessuto civico e sociale dei territori di appartenenza.

I fondi propri hanno raggiunto l’ammontare di 940 milioni, mentre il Cet1 è risultato pari al 19,3%, largamente superiore ai requisiti prudenziali richiesti.
 

Approfondisci